L'Azienda agricola Caricato, operante nel Salento leccese, nella più nota e antica Terra d'Otranto,
produce tre straordinari ed eccellenti "cru" di oli extra vergini di oliva. Uno dei quali è peraltro dedicato
a Tito Lucrezio Caro, un segno tangibile di come si possa coniugare la cultura della terra,
e dei prodotti che se ne ricavano, a quella, profonda e altrettanto ristoratrice, del sapere libresco.
E proprio in sintonia con questi rimandi alla cultura letteraria, i Caricato - impegnati sin dal 1815
nell'antica arte della coltivazione degli olivi e dell'estrazione del prezioso "liquore grasso" che si ottiene
dalla molitura delle olive - hanno deciso di affiancare alla produzione dell'olio
un libretto a titolo "L'Aria dei Messapi".
L'esordio di questa insolita rivista letteraria risale al maggio 1997 e il titolo - rimandando all'“aria”,
come ha espressamente voluto il poeta Giampiero Neri - implica peraltro quel senso di movimento
e di ampiezza di sguardi e confini ch'è poi, in nuce la "filosofia" stessa dell'azienda agricola Caricato,
aperta com'è all'universo mondo pur facendo perno sul valore del territorio salentino.
I Messapi, antico popolo di cui ora restano poche ma significative tracce nei reperti archeologici,
avevano la propria capitale a Rudiae, a poco più di due chilometri dall'azienda dei Caricato.
Sono oltre trenta i numeri finora pubblicati e tra gli autori, con testi rigorosamente inediti,
oltre al già citato Neri vi figurano Maurizio Cucchi, Giuseppe Pontiggia, Franco Loi, Roberto Mussapi,
Antonio Riccardi, Vivian Lamarque, Tomaso Kemeny, Ermanno Krumm, Angelo Crespi, Roberto Carifi,
Carmen Gregotti, Donatela Bisutti, Meeten Nasr, Cesare Greppi e altri.























 
 
 
via a .diaz 11 - 73010 - san pietro in lama (lecce) - tel 0832/631160 - fax 0832/631160 - e-mail info@caricato.it